EfficaceMente

Crescita Personale: esempi pratici

135.207
Iscritti
ISCRIVIMI 》
Iscriviti! ...e non perdere i nuovi articoli
In regalo per te gli estratti delle mie Guide

4 modi per migliorare la tua vita a partire da oggi

Cambiare vita, migliorarla, plasmarla secondo i nostri desideri è una nostra scelta quotidiana. Ad ogni azione segue una reazione. Le tue azioni sono coerenti con le reazioni che desideri?

migliorare vita oggi

“La vita è come il marmo grezzo e noi siamo gli scultori. Possiamo scolpire la nostra esistenza rendendola qualcosa di meraviglioso o possiamo renderla qualcosa di orribile: è tutto nelle nostre mani.”

Cathy Better.

Lo scorso mese la frase “cambiare vita” è stata cercata 14.800 volte su Google. Nelle ultime 4 settimane 14.800 persone hanno sperato di trovare nei meandri della rete una risposta ad una domanda che li assilla: come posso migliorare la mia vita?

Posso dirti fin da subito che in questo articolo non troverai nessun segreto, legge cosmica o pratica ascetica per cambiare la tua vita; al contrario troverai 4 modi pratici per iniziare a migliorare la tua vita a partire da oggi.

1. Diventa un divoratore di parole

Sempre più spesso mi accorgo che amici, conoscenti, colleghi, già da tempo hanno abbandonato una delle abitudini più importanti per migliorare la propria vita: leggere.

Come blogger, definire la lettura una delle più importanti abitudini per cambiare vita denota un “leggerissimo” conflitto di interessi, eppure ogni cambiamento nasce da un’idea e spesso le migliori idee nascono proprio dalle parole lette in un libro, in un articolo o in un blog post.

Per cambiare vita non hai bisogno di leggere esclusivamente libri di crescita personale: fossilizzarti su un unico genere di lettura può essere limitativo. Esplora autori che non hai mai letto, generi ed argomenti che non hai mai approfondito. Le migliori idee sono spesso l’applicazione in un nuovo settore di concetti ben noti in un altro campo.

Quanti libri leggi in un mese? Giornali? Blog? Se vuoi iniziare a cambiare sul serio, devi permettere alle nuove idee di entrare nel tua vita e puoi iniziare oggi: mi hanno giusto consigliato questo archivio con più di 200 articoli sulla crescita personale ;-).

2. Crea momenti di vuoto

Siamo spesso ossessionati dall’idea di dover riempire ogni istante della nostra vita. Qual è stata l’ultima volta che ti sei preso 10-20 minuti per riflettere o meditare?

André… ma io devo lavorare, devo correre da una parte all’altra, mica posso stare a grattarmi le spalle per 10-20 minuti!

A volte siamo così presi dai nostri impegni che neanche ci accorgiamo che stiamo girando a vuoto: creare dei momenti di riflessione potrebbe essere il gesto più produttivo della tua giornata. Crea lo spazio nella tua agenda per questi 10-20 minuti di vuoto, da dedicare alla meditazione, alla visualizzazione o alla semplice riflessione.

Puoi utilizzare una meditazione guidata, puoi visualizzare quello che vorresti diventare e quello che vorresti provare nella tua vita, puoi riflettere sugli accadimenti della tua giornata, magari riportandoli sul tuo diario personale.

La scelta sta a te, ma ricorda: quando le acque del lago sono agitate non vedrai altro che la superficie increspata, ma quando le acque del lago sono calme e trasparenti allora il tuo sguardo potrà raggiungere il fondo.

3. Mantieniti in forma

Se dovessi dire qual è stata la migliore abitudine che ho adottato questo anno, direi sicuramente: fare attività sportiva come primo gesto della giornata.

Ciò che apprezzo dell’attività sportiva non sono tanto gli effetti sul mio corpo, quanto quelli sulla mia mente. Quando ti alleni costantemente: alleni la tua auto-disciplina, aumenti la tua produttività ed il tuo focus, crei una generalizzata sensazione di benessere ed infine riesci a dare un ritmo differente alla tua giornata.

4. Migliora la tua dieta

Dicono che siamo quello che mangiamo. Indovina cosa diventerai se continui a mangiare schifezze? ;-)

Non sono un fissato con la dieta: tutto altro. Tra pochi minuti, appena terminato l’articolo, andrò a prepararmi una strepitosa pasta alla carbonara. Eppure piccoli miglioramenti alla nostra dieta possono garantirci enormi benefici per la nostra salute.

Se hai seri disturbi alimentari, il mio consiglio è quello di rivolgerti ad un esperto ed evitare le tante panzane che girano in rete o negli spot commerciali. Ma se senti la semplice esigenza di migliorare la tua dieta, ecco alcune abitudini alimentari su cui ho lavorato negli ultimi mesi e che si sono dimostrate particolarmente efficaci:

  • Sostituisci gli snack tra un pasto e l’altro con della frutta.
  • Fatti una tazza di frutta di stagione mista e miele per ritrovare l’energia perduta.
  • Impara a mangiare più pesce e meno carne rossa.

Ehi… non sono un esperto di nutrizione, ricordatelo; ma per il buon senso, per fortuna, non serve ancora una laurea!

Foto di Toni Blay

Problemi con gli Esami?

Iscriviti alla Newsletter e scarica gli estratti delle mie Guide

Iscriviti alla newsletter di EfficaceMente! Potrai scaricare a gratise gli estratti delle mie Guide. In esclusiva per te, anche le Pillole di Efficacia: strategie rapide di Crescita Personale.

VOGLIO ISCRIVERMI 》
Già 135207 iscritti
Sarai dei nostri?
  • Moticanus

    Praticamente “mens sana in corpore sano”! :D

    Concordo sulla lettura come elemento indispensabile di crescita personale!

    • Direi il detto latino sintetizza benissimo il messaggio del post!
      Ma dovevo condirlo un pochettino! ;-)

  • “Cambiare vita, migliorarla, plasmarla secondo i nostri desideri è una nostra scelta quotidiana”. Non posso che darti ragione :)
    Ognuno puo’ crearsi la vita che vuole, basta semplicemente volerlo! Ed ogni giorno ne ho la conferma.

    Per quanto riguarda la colazione, sto diventando un po’ troppo nordico. E’ diventato il mio pasto principale, e quando posso spazzolo via meta’ della cucina ;)

    Abbraccio :)

    • Ciao Albe!
      Beh direi che l’esperienza che stai vivendo ne sono una prova… ;-)
      Pravo pravo, ogni tanto ci vuole una bella colazione viulenta!

      Andrea.

  • ciao Andrea!
    aggiungerei: investi in relazioni umane!
    è devastante quello che può succedere: provare per credere.
    Grazie per i tuoi post!
    felice giornata.

    • Ciao Michele…
      ottimo spunto! Concordo.

  • H.

    Ciao Andrea, grazie per i consigli! Mi piace soprattutto il secondo punto: trovare dei momenti nei quali riflettere o meditare può davvero fare la differenza e lungi dall’essere una perdita di tempo può anzi incrementare la nostra produttività.
    Un abbraccio e a presto.
    H.

    • Già… spesso pensiamo di essere produttivi buttandoci a testa bassa sul lavoro.. ma al contrario è nei momenti di riflessione che facciamo veri progressi.

      Andrea.

  • Bel post! :)

    Sicuramente questi 4 punti sono fondamentali per stare bene. Leggere fa più che bene perchè fa aprire nella nostra mente nuove vie e nuove strade, fa scaturire nuove idee che poi è il primo passo per metterle in pratica nella vita. Fare sport fa super bene :) magari anche in gruppo! La dieta… ehm, sì so che fa bene ma ancora non mi so regolare benissimo :) ehehehe mi piace abbuffarmi con gli amici in laute mangiate – ci trovo una soddisfazione pazzesca! :) (chi non mangia e non beve in compagnia è un ladro o una spia!)

    Secondo me migliorarsi – e dunque osservarsi – ed anche misurare i nostri sforzi ed i risultati ottenuti è molto importante. Ma a volte, per cercare di migliorarsi, ci diamo altre 7000 regole – magari opposte alle 5000 che seguivamo fino ad oggi – e non otteniamo un miglioramento come stile di vita o diminuzione dello stress perchè in realtà, anche se le regole sono cambiate, siamo sempre preoccupati e attentissimi ad un sacco di cose. Insomma, finiamo con l’aumentare in questo modo le nostre cause di stress. Senza considerare il fatto di gestire le regolari tristezze per non essere riusciti a raggiungere l’obiettivo prefissato! :)

    Dunque migliorarsi sì, darsi delle regole sì – ma senza divenirni schiavi! – bensì facendone una nuova libertà da vivere. E sempre migliorare effettivamente la vita – vivere col sorriso, imparare un atteggiamento positivo nel prendere le cose – e godersi di tutto quel che si può godere regalando il più possibile agli altri qualcosa di bello, di magico, di potente che risvegli anche in loro, oltre che in noi, il senso bello e l’Amore per la Vita! ;)

    • Grazie Lorenzo,
      chi legge gli articoli del Blog EfficaceMente potrebbe esser travolto da queste “regole” (4 modi per.. come fare per.. etc.) Ma come hai giustamente sottolineato più che regole, gli argomenti trattati nel blog dovrebbero essere spunti di riflessione.

      A volte il miglioramento nasce dall’auto-disciplina, ma eccedere nelle regole può essere solo fonte di malessere.

      Andrea.

  • gabriele

    E’ la prima volta che commento qui, quindi prima di tutto voglio farti i complimenti per il blog!

    Ottimo articolo, come sempre molto utile e ricco di spunti.

    Però.. mi perplime MOLTO vedere consigliati pesce e latte come “cibi sani”. Ovviamente nemmeno la carne fa bene, ma ormai sono sempre di più i medici che consigliano di evitare (dieta vegetariana) o comunque ridurre di molto il consumo di pesce, sia allevato che pescato, anche per i livelli sempre in crescita di mercurio e tossine varie.

    In questo caso, vale sempre il buon senso della dieta mediterranea: meno carne, meno pesce, meno derivati animali in generale, e qualche piatto di pasta e ceci o lenticchie in più.

    Seguendo questo tipo di dieta (vegan), i miglioramenti di salute si vedono subito: addirittura è aumentata la mia capacità di concentrazione di mattina e nelle ore dopo i pasti, e le ore di sonno che il mio corpo richiede sono diminuite!

    Mi sto rendendo conto di essere partito in quarta per la mia strada, come ogni tanto mi capita… Scusate! Spero però che questa riflessione possa essere utile a qualcuno.

    Grazie!

    • Biancamora

      Condivido al 100% le tue opinioni e… Cercherò di far seguire queste “semplici” regole ad un po’ di persone di mia conoscenza, facendogli leggere questo bell’articolo.

      Grazie per tutte le belle idee che ci proponi!
      Sei un mito! ;)

    • Ciao Gabriele,
      il mio consiglio è quello di migliorare la propria dieta come primo passo per miglioare la propria vita. Evito nei miei articoli di essere prescrittivo e soprattutto cerco di raccontare la mia esperienza, senza proporre ricette di altri o che comunque non ho vissuto in prima persona.

      Per il momento la dieta vegetariana non è qualcosa che ho sperimentato, ma al contrario ho notato come i piccoli cambiamenti, di cui parlo a titolo esemplificativo, abbiano apportato ottimi risultati.

      A presto e grazie del commento.
      Andrea.

  • Roberto

    wow..” tazza di frutta di stagione mista e miele “.. andrè domani al ritorno dall’uni la DEVO provare :P
    PS: il post è un altro capolavoro, ma questo ormai è scontato ^^

    Roberto

    • Ciao Roberto,
      quella della tazza di frutta e miele è un “esperimento” recente, ma con la brutta stagione, gli allenamente mattutini e tutto il resto.. è un toccasana! ;-)

  • Pasquale

    Ottimi consigli, ultimamente mi sono lasciato andare con la dieta. Seguirò senz’altro i tuoi consigli. ;-)

    Mi sono lasciato andare non appena ho messo la fede al dito…pazzesco. :D

    Ciao Andrea

    • Ciao Pasquale,
      complimenti ancora per il matrimonio.

      Andrea.

  • Paola

    Spunti di riflessione molto interessanti che sento vicini al mio modo d’essere. Adoro leggere di tutto di più; trovo estremamente rigenerante trovare quotidianamente del tempo per meditare (“creare dei momenti di riflessione potrebbe essere il gesto più produttivo della tua giornata” GRANDE!); fare sport, specie se all’aria aperta, è un modo per sentirmi viva e mi dà grande carica …
    Ciao

    • Ciao Paola,
      grazie per aver condiviso la tua esperienza,
      Andrea.

  • Il secondo punto, amo definirlo la “ricerca del silenzio” (già sai cosa intendo!).

    In pratica è semplicemente prendersi del tempo per se stessi, per esistere. Nessun libro, auricolare, senza parlare.

    • rosalba

      Condivido pienamente “il silenzio” come riflessione personale come “ascoltarsi dentro”.
      Mi è servito molto in un periodo difficile dove “cercavo” risposte all’esterno…risposte che in realtà avevo già dentro me e che mi hanno dato la carica giusta per affrontare al meglio la situazione che stavo vivendo.
      Rosalba

  • rosalba

    ho letto l’articolo… i commenti.. ed è chiaro che tutti desideriamo “cambiare vita”…perchè questa non ci va, perchè siamo stanchi delle solite cose, dello stress quotidiano…
    Ok, ok,potrei migliorarmi, fare sport, mangiare più sano, seguire le regole per dormire meglio….ma qualcuno è contento di quello che ha??
    Siamo sempre alla ricerca di qualcosa che ci renda più felici e va bene, come è positivo confrontarsi, ma io credo che se non cominciamo da “noi stessi”, se non cogliamo anche le più piccole cose che già possediamo…se vogliamo guardare sempre oltre…la nostra vita diventerà tutta una corsa!!
    Rosalba

    • Ciao Rosy,
      grazie per la riflessione.
      Cambiare a volte può significare semplicemente… cambiare prospettiva, ed iniziare ad apprezzare ciò di cui già disponiamo.

      Andrea.

  • Cat

    Ciao, Andrea,
    trovo i tuoi articoli sempre molto interessanti.
    In questo di oggi, mi piace molto il riferimento alla lettura perché mi appassiona molto leggere,anche se leggere romanzi è più piacevole, meno faticoso che leggere libri di crescita personale che sono quasi da studiare,mi ricordano un po’ il periodo scolastico, però aiutano a migliorarsi.
    In quanto a cambiare un po’ le abitudini sono d’accordo, altrimenti si rischia di non essere in linea con il dinamismo della vita.
    Tra le altre cose sono vegetariana da circa 15 anni e ho cambiato abitudini alimentari dall’oggi al domani, per una mia libera scelta.
    Cat

    Ti invio una mia breve presentazione che compare in un sito per cui da poco recensisco libri per bambini.

    http://www.pianetabimbi.it/ la pagina di penelope

    “Amo leggere!
    E’ una passione nata da quando ero ragazza: nei libri ci entro, li vivo, li immagino, li sceneggio nella mia mente, li godo.
    Un buon libro è per me come una tisana calmante dopo una giornata faticosa, è un piacevole intermezzo tra un lavoro domestico e un altro non domestico.Leggere è la mia evasione dalla realtà: non posso stare senza leggere per troppo tempo. Sono libro-dipendente!
    (Anche se a volte capita che la cena non è pronta e devo ordinare la pizza per tutta la famiglia).”

  • Pasquale

    Complimenti Andrea per i tuoi primi 1000 iscritti. ;-)

  • Ciao Andrea, scusa se no ti ho risposto sul blog, ma ami aveva messo il tuo commento in spam:(

    Grazie tante per i complimenti (immeritati) e spero di leggerti di nuovo anche da me:)

    Ti lascio qui il link della mia risp:

    http://superciccia.wordpress.com/2009/11/03/autopost/#comments

    Io ti terrò d’occhio sono certa troverai altri sadici modi per farmi sentire uno schifo:D
    Scherzo:D

  • Ciao!
    ho letto la risp,
    grazie mille.

    Io ti terrò d’occhio sono certa troverai altri sadici modi per farmi sentire uno schifo:D
    Scherzo:D

    Non faccio altro dalla mattina alla sera! ;-)

  • Hmmm, non condivido le proposte alimentari ;-), ma per il resto sì.

    Un abbraccio
    alex

    • Ciao Alex,
      in merito alle scelte alimentari.. beh credo che ognuno debba fare il suo percorso di crescita e consapevolezza senza forzare troppo le tappe ;-)

      Grazie del commento,
      Andrea.

  • Vanessa

    Gran bell’articolo! Complimentoni Andrea!

    • Grazie Vanessa,

      Andrea.

  • FRANCO

    SIAMO QUELLO CHE MANGIAMO !

    franco

  • Emanuele

    Non mi erano nuovi questi 4 modi, ma non ci ho mai riflettuto! Per quanto riguarda il punto della dieta ti do ragione in pieno: 4° anno di scuola alberghiera, e consiglio anchio di mangiare più spesso il pesce e non la carne rossa! ;-)

  • Ciao Andrea,
    complimenti per l’articolo, idee di base, essenziali e semplici, ma estremamente importanti.
    Anche l’idea del blog in generale mi piace, continuerò a seguirti!

    • Grazie Giacomo!
      alla prossima.

      Andrea.

  • Ciao Andrea, complimenti per l’articolo, semplice e pieno di suggerimenti di valore.Diventa un divoratore di parole! Si è proprio vero! Le persone di successo sono dei buoni lettori.Leggono, leggono e leggono. Leggere non per dimenticare noi stessi e la nostra vita quotidiana, ma al contrario, per impossessarci nuovamente, con mano ferma, con maggiore consapevolezza e maturità, della nostra vita!

    Buona giornata
    Giuseppe ARena

  • Matteo84

    Complimenti per l’ articolo personalmente consiglio una vita sociale intensa, soprattutto evitate di chiudervi in casa.
    Non abbiate paura del parere degli altri un atteggiamento di questo tipo:

    provare ad affrontare le difficoltà con ottimismo senza crearsi prospettive positive prima o poi arrivano. Non mollare mai!!!

  • Paola

    Peró “qual è” con l’apostrofo, per di più ripetuto, non si puó vedere…. ;-)

    • Grazie Paola, corretto.

ISCRIVIMI 》
Iscriviti! ...e non perdere i nuovi articoli
In regalo per te gli estratti delle mie Guide